//
archives

Articoli

Questa categoria contiene 9 articoli

AMELIA ROSSELLI: la poesia del male oscuro

Può  apparire  piuttosto riduttivo inquadrare Amelia Rosselli in una produzione poetica  che trova  la sua  fonte  di  scrittura  dal frangente psicologico  che attraversò   parte della sua vita. Ne fu influente  ma non  totalizzante nella sua ampia espressione letteraria. In  febbraio cade  l’anniversario della sua scomparsa avvenuta nel 1996 e Amalia Rosselli deve essere ricordata.  La nostra vuole … Continua a leggere

Giovanna Bemporad, un poeta classico e controcorrente di Gabriella Sica – Giovanna Bemporad, il poeta che viveva di notte, tutta genio e silenzio, che non amava la “fredda alba aborrita”, se ne è andata in punta di piedi, con delicatezza e pudore, come nel suo stile, all’alba del 6 gennaio, una domenica d’epifania, dell’attesa rivelazione … Continua a leggere

La Nuova Poetessa Laureata made in USA

Gli Stati Uniti hanno un nuovo poeta ufficiale: donna, afroamericana e – almeno per gli standard – giovane. Lo scorso mese, Natasha Trethewey, 46 anni, è stata nominata dalla Library of Congress diciannovesimo “Poeta Laureato”, dopo Philip Levine. Non solo Trethewey è la prima, dopo Robert Penn Warren nel 1986, a provenire dal Sud – dal Mississippi -, ma è anche … Continua a leggere

Un Meridiano per Maria Luisa Spaziani

Firenze, 27 giugno 2012 – Torinese d’origine, Maria Luisa Spaziani – una delle voci canoniche e più affermate della poesia italiana contemporanea – approda ai prestigiosi «Meridiani» di Mondadori: Tutte le poesie, con un illuminante saggio introduttivo di Paolo Lagazzi e un’ampia ed attendibile cronologia curata da Giancarlo Pontiggia. La Spaziani vive a Roma; è stata per breve tempo moglie diElémire Zolla, … Continua a leggere

La più bella poesia di D’Annunzio? L’ultima.

Qui giacciono i miei cani gli inutili miei cani, stupidi ed impudichi, novi sempre et antichi, fedeli et infedeli all’Ozio lor signore, non a me uom da nulla. Rosicchiano sotterra nel buio senza fine rodon gli ossi i lor ossi, non cessano di rodere i lor ossi vuotati di medulla et io potrei farne la … Continua a leggere

Dov’era il no faremo il sì. Ricordiamo Stefano Tassinari

WM3: Grazie a Stefano, tanto per dire, ho avuto la fortuna di conoscere di persona Daniel Chavarría e Paco Taibo II. Ecco sì, proprio per dirne una a caso, perché c’ho gli occhi velati, e oggi è un po’ peggio di ieri. Perché al dolore si mescola lo smarrimento, che impasta i pensieri. E siccome saranno … Continua a leggere

A Lucio Dalla, sospetto lettore di Giorgio Caproni

Originally posted on generAzione rivista:
Canzone (da Canzoni di Lucio Dalla − 1996) Non so aspettarti più di tanto Ogni minuto mi dà L’stinto di cucire il tempo E di portarti di qua Ho un materasso di parole Scritte apposta per te E ti direi spegni la luce Che il cielo c’è Star lontano da lei non…

PIERLUIGI CAPPELLO

Pierluigi Cappello è uno dei grandi poeti italiani contemporanei, nel 2006 ha vinto il Premio Bagutta (con Assetto di volo) e nel 2010 il Viareggio Repaci (con “Mandate a dire all’imperatore”). Come per molti poeti la sua storia, la sua dolorosa storia, inizia nel 1983. Friulano di Gemona, Cappello versa in condizioni di estrema indigenza … Continua a leggere

Prologo

  L’ho ripetuto tante volte: la poesia è dentro alla vita di tutti, più di quanto, illetterati scribacchini con poteri relativi vogliono far credere. Claudio Magris sul Corsera la definisce, da maestro qual’è: “una risonanza magnetica della nostra esistenza”.Ma non tutte le radiografie sono da considerare della vera arte. Lo sarebbero state durante l’era della … Continua a leggere

Tweet