//
you're reading...
Articoli, poesia

Dov’era il no faremo il sì. Ricordiamo Stefano Tassinari

Stefano Tassinari

WM3: Grazie a Stefano, tanto per dire, ho avuto la fortuna di conoscere di persona Daniel Chavarría e Paco Taibo II.
Ecco sì, proprio per dirne una a caso, perché c’ho gli occhi velati, e oggi è un po’ peggio di ieri. Perché al dolore si mescola lo smarrimento, che impasta i pensieri.
E siccome saranno in tanti molto bravi a raccontare la qualità del suo fare, del suo vivere, io voglio solo dire che a me di Stefano ha sempre impressionato la quantità.
Stefano poteva essere la mattina in una scuola, a parlare di classici o di riforme sempre pessime, e il pomeriggio in una libreria per una presentazione, forse anche due se riusciva a incastrare gli orari. Poi la sera l’avresti trovato in un’osteria per una “Cena con l’Autore”, o in un teatro per un reading. Oppure ancora in un centro sociale, per un’altra iniziativa.
Così, sempre. Settimana dopo settimana. Anno dopo anno.
E poi finisce che ti abitui, non ti sorprendi più.
Beh, è Stefano, no? C’è. Ci sarà.

Tratto da: WuMingFoundation ( click on per proseguire la lettura )

Annunci

Informazioni su Livio Cotrozzi

Scrittore, autore televisivo e radiofonico, contadino dilettante, marito, padre e uomo libero.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tweet

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: